Futuro anteriore

butta lapasta-

In alcune fotografie, non necessariamente d’autore, ma anche in qualcuna sperduta in qualche vecchia cassapanca di famiglia, talvolta possiamo trovare dei significati, dei valori, che travalicano il tempo, che assumono un senso di eternità, lo stesso che troviamo in alcuni romanzi capisaldi della letteratura. Quel senso di immutato, di antico ma sempre attuale, che rende automatica l’affermazione che sì, è proprio così, è lo stesso che ho provato io.
E fin qui, nulla di nuovo. Sono temi sui quali molto è stato detto e scritto, soprattutto da Ferdinando Scianna, maestro assoluto al riguardo. Ciò che è compito essenziale di un’immagine è forare lo spazio temporale, mescolare antico e moderno a tal punto da creare nella scena un punto focale dove è impossibile distogliere lo sguardo. E in quell’attimo, un attimo che forse mai più si ripeterà, fatichiamo un po’ a capire dove ci troviamo, in quale luogo, in quale data, in quale circostanza e in compagnia di chi.

Quando sono annoiata non osservo tanto la realtà circostante, ma gli occhi delle persone. Ed è proprio seguendo gli sguardi della gente che a volte si scattano le migliori fotografie. E non è necessario raggiungere mete esotiche o luoghi impervi, ci si può anche sedere al tavolino di un bar all’aperto e aspettare, una o più immagini di insospettabile potenza narrativa non tarderanno a manifestarsi. Bisogna solo essere tempestivi nel cogliere il momento. Quel preciso momento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...